Comunicato Stampa

05/10/2015

Alessandria, 5 ottobre 2015

 

Il sindaco Maria Rita Rossa alla cena per le missioni
delle suore di madre Teresa Michel

Sabato 3 ottobre presso l’Istituto Divina Provvidenza

Davvero molti gli alessandrini presenti sabato sera 3 ottobre alla cena “Assaporagusto” promossa dal gruppo missionario “beata Teresa Michel” presso l’Istituto Divina Provvidenza: uno dei gruppi italiani “amici” della fondatrice delle Piccole Suore della Divina Provvidenza che per il settimo anno ha invitato la cittadinanza per una serata a favore delle esigenze della Congregazione per le proprie missioni.

Oltre a numerosi rappresentanti anche degli altri gruppi italiani “amici di madre Michel” che nel corso della giornata si sono dati appuntamento ad Alessandria per confrontarsi durante il proprio VIII Incontro Nazionale, alla cena di sabato 3 ottobre non ha voluto mancare il Sindaco della Città, Maria Rita Rossa.

Durante il proprio intervento, Il Sindaco ha salutato i convenuti sottolineando il carattere solidaristico della cena come elemento distintivo di un’attività che perdura tutto l’anno e che caratterizza certamente il gruppo missionario promotore dell’iniziativa, ma anche la comunità alessandrina: generosa e solidale in tanti gesti, individuale e associativi, spesso vissuti anche nel nascondimento, ma che fanno bella e ospitale la Città.

 «Solidarietà — ha dichiarato Maria Rita Rossa — è infatti assumere su di sé i bisogni degli altri e la nostra Città lo sa fare con il sorriso e la generosità di sempre. Anche questa sera lo si sta sperimentando con i tanti invitati convenuti per un obiettivo che collega Alessandria all’opera delle Piccole Suore della Divina Provvidenza, fondate da una grande alessandrina quale la beata madre Teresa Michel, al mondo intero e alle attività missionarie svolte dalla Congregazione».

«Mentre ringrazio — ha concluso il Sindaco — la Responsabile dell’Istituto, sr. Maria Bernardini, e il responsabile del gruppo missionario, Gianni Ivaldi, per questa lodevole iniziativa, vorrei ricordare quanto detto da Rigoberta Menchù, la pacifista guatemalteca premio Nobel per la Pace, che ci invita a considerare la solidarietà come l’espressione più bella e incisiva della “tenerezza dei popoli”. Questa tenerezza è ben presente anche qui ad Alessandria e ci aiuta a vivere con il sorriso e l’operosità quotidiana l’attenzione verso tutti i poveri e le persone in difficoltà, in un abbraccio che si allarga dalla nostra Città al mondo intero».

 

"Pensieri della beata
Teresa Grillo Michel"